Turismo in Austria Visitare Graz, una guida per visitare e scoprire Graz, Austria.

Bandiera Austria

   

Visitare Graz

Visitare GrazGraz è il capoluogo del Land della Stiria (in tedesco Steiermark) in Austria e la seconda città austriaca per abitanti dopo Vienna.

A sole due ore di macchina da Vienna, sulle rive del fiume Mur, immersa nel verde della Stiria, nasce Graz, la più poliedrica delle città austriache.

Come gran parte delle località nazionali, Graz fu originariamente un forte romano, successivamente colonizzato dagli Sloveni, che ben presto vi eressero un castello fortificato.

Il nome tedesco Graz venne usato per la prima volta nel 1128, quando i duchi di Babenberg trasformarono la città in un importante centro mercantile. Poi divenne parte dei possedimenti asburgici, ospitando, in epoca moderna, il ramo più giovane della famiglia reale, che dominava sulla Stiria dal castello di Schlossberg.

Durante il Rinascimento, continuando a ricoprire la sua fondamentale funzione strategica, Graz fu ridisegnata quasi completamente: autori ed architetti italiani la trasformarono, l’arciduca Carlo II d’Austria vi fondò l’Università.

Durante gli ultimi anni dell'impero asburgico, il clima mite la rese una scelta popolare tra i membri dell'aristocrazia austriaca e i funzionari pubblici.

In epoca napoleonica, vicissitudini avverse portarono alla distruzione della fortificazione di Schlossberg, mentre durante il secondo conflitto mondiale, Graz – come tante località austriache  – perse alcuni dei suoi più importanti edifici. Molti di essi sono stati recentemente ricostruiti.

Oggi Graz è una delle principali città dell’Austria, capoluogo della Stiria e seconda per popolazione – con 253.000 abitanti su una superficie di 128 km² - soltanto alla capitale Vienna.

Graz è anche nota come “città verde”, non solo per i tanti viali e giardini che ospita, ma anche perché è riuscita ad ottenere che la vicina autostrada non scempiasse il bellissimo paesaggio. E’ sede di 6 università, ospita più di 40.000 studenti, e fonda la propria economia principalmente sul commercio e sull’industria automobilistica.

Non esiste un periodo ideale per  visitare Graz: praticamente, vi si sta bene tutto l’anno.

Ospita frequenti ed apprezzate iniziative culturali, tra cui l’Autunno stiriano, al quale hanno contribuito Samuel Beckett, Gunter Grass e Allen Ginsberg, e durante l’Avvento si presta a piacevoli passeggiate fra le vie e i palazzi innevati del centro storico (dal 1999 patrimonio dell’Unesco), o tra le esposizioni dei mercatini natalizi.

La città vecchia, con l’isola artificiale costruita sul fiume Mur, il Burg, la cattedrale e la Torre dell’orologio, è senza dubbio una tappa obbligata per chi visita Graz.

All’esterno, da non perdere sono il Palazzo degli Eggenberg e la Herz Jesu Kirche, chiesa principale della città.


Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/europada/public_html/application/library/Php/xmlrpc.inc on line 583