Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/europada/public_html/application/library/Php/xmlrpc.inc on line 583
Terme in Austria
Turismo in Austria Visitare Austria, una guida alle città da visitare e al turismo in Austria

Terme in Austria

Relativa ad una delle tante splendide vallate che caratterizzano la nazione austriaca, la leggenda narra che, incantato dalla bellezza della sua creazione, Dio abbia lasciato cadere su di essa una lacrima di gioia, trasformandola in una sorgente di acqua termale dalla temperatura di 36 gradi.

E’ quanto si racconta a Bad Kleinkirchheim (Carinzia),  luogo dove ogni ruscello e lago rappresentano un invito alla rigenerazione termale.

Le Terme St. Kathrein, poi, puntano su una moderna interpretazione di effetto terapeutico e tradizione termale: il fiore all’occhiello sono le acque calde (dai 30 ai 50 gradi) e tranquille, particolarmente benefiche per la pressione sanguigna.

Immersi nella cornice dei monti Nockberge, qui si eseguono massaggi, trattamenti al siero di latte e bagni di fieno profumati.

Rimanendo in Carinzia, spostandosi a Villach, ci si può bagnare nelle acque di Warmbad, dove oggi si trovano il parco termale con le sue piscine, lo scivolo acquatico coperto più lungo d'Europa e il lago Faakersee, il più caldo e meridionale della regione.

Il secondo, per estensione, è invece il lago Millstatt: le acque cristalline, i giochi di luce riflessi sull’acqua e l’alto contenuto di oligominerali rendono questo bacino idrico un vero piacere dei sensi.

Tra i più rinomati ed antichi impianti termali dell’Austria, Bad Gastein (nel Salisburghese) era già nota in epoca medievale e vi hanno soggiornato Otto von Bismark, l´imperatore Wilhlem I e l’imperatrice Elizabeth. In abbinamento alla tipica ospitalità alpina, tante offerte per il fitness, lo sport e il benessere attendono i turisti alle nuove Alpen Terme Gastein e al Centro di Cure e Riabilitazione di Bad Hofgastein.

Nella zona di Hundertwasser, in Stiria, sono situati cinque diversi centri termali, inclusi nel raggio di 90 km: Bad Waltersdorf, Bad Blumau, Loipersdorf, Bad Gleichenberg e Bad Radkersburg.

A nord, il benessere ruota intorno alle località del Salzkammergut, caratterizzate da sale, fanghi e dall'aria salubre della montagna. L’attrazione principale sono le piste da fondo che portano direttamente ai centri termali.

Nella Stiria orientale sorge la regione termale di Bad Waltersdorf,  immersa in un ambiente incontaminato, pieno di vigore ed energia positiva.

Sulle sponde del torrente Passirio, nasce Merano (Tirolo), le cui Terme rappresentano un autentico tempio del benessere situato a soli due passi dalla passeggiata amata già a suo tempo da Sissi.

Sui pendii di Langenfeld, a pochi minuti da Solden,  invece, si trova il modernissimo Aqua Dome, centro termale avveniristico e spettacolare.

Ad ovest, nel Voralberg, il capoluogo Bregenz offre molteplici possibilità agli amanti dell’acqua e del benessere: tra le mete più visitate, il lago di Costanza si presta alle attività più svariate: dallo sci nautico alle passeggiate sulle sponde del bacino, passando per la Mili, incantevole piscina sulle rocce. Chi ama nuotare in inverno troverà pane per i suoi denti al Vitalium: piscina coperta con oasi sauna e riposo.

La salute e il benessere sono al centro dell’attività del Kurhotel Bad Reuthe, dove sono disponibili bagni termali interni ed esterni, bagni turchi Hamam e un’innovativa area sauna.

Situate nel Burgenland meridionale, le Terme Stegersbach rappresentano un comprensorio termale con formule personalizzate. Si tratta di un centro di benessere con variegate proposte wellness.

Il benessere fisico e psichico sono il punto di forza della nuova filosofia del Golf & Themenresort di Stegersbach, recentemente ristrutturato ed ampliato. Wellness per tutte le età, invece, a Lutzmannsburg,località termale dedicata soprattutto all’infanzia.

Chi vuole rilassarsi in Bassa Austria può immergersi nelle acque dei tantissimi hotel di Baden, i cui trattamenti termali completano le offerte disponibili: sulle fondamenta del vecchio Mineralschwimmbad, sorge lo stabilimento di Baden Römertherme, aperto tutto l’anno. Tra gli altri impianti, sono da segnalare quelli di Laa Thaya, Bad Pirawarth e Bad Vöslau.

A Bad Hall, in Alta Austria, ci sono le terme Tassilo: le più conosciute della regione, dove è possibile godersi tutto il benessere delle cure termali e il massaggio dell’acqua uscendo dal collo di un bel cigno. Nello stesso Lander sorgono anche gli impianti di Bad Ischl, Bad Leonfelden e Geinberg.

Allontanandosi oltre i confini meridionali della nazione austriaca, si giunge in un’altra terra che ha fatto del benessere e delle cure termali il caposaldo del settore turistico: la Slovenia.

Fin dagli albori del secondo millennio, le acque di questo piccolo lembo d’Europa sono considerate tra le più salubri d’Europa.

I centri termali della Slovenia offrono terapie utili al ritrovamento dell’equilibrio tra anima e corpo ed hanno sviluppato, accanto all’offerta classica, programmi di benessere, bellezza e relax, dai massaggi classici manuali, linfodrenaggio, riflessologia del piede, fino ai massaggi orientali.

Tra i più conosciuti e rinomati stabilimenti della nazione, ci sono quelli di Strugnano, Dobrna, Radenci, le Terme 3000 Centro Balneare e Thermalium, le Terme Lendava e le Terme Olimia.

Bandiera Austria

Austria

  • Superficie: 83.858
  • Capitale: Vienna
  • Lingua: Tedesco
  • Ordinamento: Repubblica federale
  • Prefisso telefonico: Austria
  • Targa: A
  • Moneta: euro

mappa Austria Mappa Austria